Categoria: notizie immobiliari

7 rate non pagate: perdi la tua casa e resti debitore!

Oggi approfondiamo il decreto legge per cui bastano 7 rate non pagate, anche non consecutive, per permettere alla banca di appropriarsi dell’immobile. Buona Visione e se ti è piaciuto condividilo. E se vuoi restare connesso con questo blog per non perderti i prossimi articoli, [sg_popup id=”2″]iscriviti alla newsletter[/sg_popup]! Buona Vita, Antonio Leone

immobili 100mila euro il rogito resta al notaio
Immobili sotto i 100mila euro: il rogito resta ai notai
0 letture

La scorsa settimana si è diffusa la notizia che molti aspettavano: per gli immobili sotto i 100mila euro, il rogito resta ai notai. Nel mirino della protesta del Notariato ci era finito pochi mesi fa il Ddl Concorrenza, che sanciva la liberalizzazione di alcuni contratti immobiliari, introducendo la possibilità di firma del rogito per gli avvocati e i commercialisti. Una possibilità, però, ammessa solo nel caso di immobili non abitativi e il cui valore non superasse i 100mila euro. Dopo

prestito vitalizio ipotecario
Il Prestito Vitalizio Ipotecario diventa legge. Un grande aiuto agli over 60?
0 letture

Con il Prestito Vitalizio Ipotecario la legge ti aiuta ad ottenere liquidità senza perdere il tuo immobile. E’ diventata legge la possibilità di dare in garanzia il proprio immobile per ottenere un prestito e senza smettere di esserne proprietari. Se si hanno più di 60 anni grazie a questa nuova legge si può chiedere alle banche un finanziamento ipotecando la casa di proprietà e senza doverla lasciare. Questo significa per molte persone riuscire ad ottenere la liquidità necessaria per affrontare

fondo di garanzia per comprare casa
Comprare casa è più facile: arriva il Fondo di Garanzia Consap
0 letture

Buone notizie per il mercato e per gli agenti immobiliari: grazie al Fondo di Garanzia è più facile compare casa, quindi potrebbero essere in ripresa le compravendite. Non ricordo più da quanti anni la possibilità di comprare casa è diventata un sogno per molte persone, perché la crisi e la mancanza di lavoro hanno fermato per gli italiani la speranza di avere una casa di proprietà. Da quando sono imprenditore immobiliare ho sentito molti pareri in giro, soprattutto le continue lamentele di

Fiaip Esposto
Esposto Fiaip per fermare le Banche Immobiliari: perché?
0 letture

Stop alla concorrenza sleale delle banche nel mercato immobiliare? L’ingresso delle banche nella gestione delle compravendite immobiliari aveva già smosso una lunga serie di lamentele da parte degli operatori del settore, ma questa volta la Fiaip ha deciso di passare al contrattacco in maniera molto seria. Dopo quello all’Antitrust, infatti, la Fiaip stavolta ha presentato un esposto a Bankitalia per fermare Unicredit e Intesa Sanpaolo nella loro attività di intermediazione immobiliare, che secondo me è scorretta e per niente trasparente.